Az. Agr. Malga POF

Formaggi freschi e stagionati

La nostra storia comincia nel maggio 2015, con un saldo progetto in testa e motivazioni tali da assicurare continuità al nostro intento, arriviamo in Loc. Pof a Pertica Bassa (BS) per allevare capre camosciate delle alpi e produrre eccellenze casearie. E’ il classico sogno nel cassetto a lungo rimandato per contingenze famigliari ma finalmente ora si è realizzato. Il progetto inizia a prendere forma e trascorriamo il primo anno ad imparare il mestiere frequentando corsi di allevamento caprino, caseificazione e tanta pratica sul campo. Vengono acquistate 12 caprette novelle più 4 adulte in lattazione e cominciamo ad esplorare l’affascinante universo dei formaggi caprini. Dopo 4 anni di attività durante i quali difficoltà e momenti di sconforto non sono mancati possiamo dire di essere soddisfatti, in azienda ci sono 35 capre in lattazione produciamo una vasta gamma di formaggi caprini e soprattutto viviamo la vita che abbiamo sempre desiderato, dallo scorso anno si è unito a noi anche nostro figlio e questo non può che farci grande piacere.

MdT Verona MdT Sommacampagna
Mercato della Terra
 
Unità misura Q.tà
1
Formaggio caprino al malto
A
14,70
Confezionato sottovuoto da 230 gr a 300 gr
2
Formaggio erborinato blu di capra
A
22,00
Confezionato sottovuoto 500 gr
3
Mozzarella di capra da latte 100% italiano
A
15,00
Venduta in vaschetta da circa 500 gr con 3 mozzarelle
4
Robiola freschissima di capra
A
15,40
Peso circa 350/400 grammi
   Invia prenotazione al produttore
S = Prodotto stagionale   A = Prodotto annuale;

Coltivazioni

La razza di capre prescelta è la forte e robusta camosciata delle Alpi adatta al clima ed alla geomorfologia di montagna, ottima produttrice di latte e, quindi, di formaggi freschi e stagionati. La stalla è più concepita come ricovero, dal quale gli animali possono liberamente andare e venire e rimanere chiuse solo in caso di maltempo. Dai terreni di Pof e dalle immediate vicinanze viene ricavato dell’ottimo fieno polifita, nel bosco le capre si cibano di ciò di cui vanno più ghiotte, come foglie e germogli di noccioli, frassini, betulle, noci conferendo al latte sapore e profumo diversi a seconda della stagione. Siamo venuti in montagna per favorire la naturalità dell’allevamento ed il benessere degli animali, sempre più convinti sia questa la strada da seguire.

Prodotti

La nostra produzione spazia dai formaggi freschi a quelli stagionati, tra i freschi abbiamo: Ricotta, Crescenza, Caciotta, Robiola, due nuove produzioni di cui andiamo molto fieri che hanno incontrato il favore dei clienti e sono Yogurt intero di capra e Mozzarella di capra. Tra gli stagionati troviamo paste morbide come Blaccaoro (tipo taleggio), Blu di capra, Torta del casaro, paste elastiche come la Toma di capra e paste dure o semidure come il nostro Stracapra che è disponibile più o meno stagionato. Non dimentichiamo il Perticacio che è un cacio prodotto con latte di capra. A seguire la gamma di formaggi a coagulazione lattica (senza uso di caglio) come Tronchetto dell’arca, Capracanta, Cervino, sia freschi che stagionati. Il nostro piccolo caseificio è un laboratorio sempre in fermento e tuttora sono allo studio nuovi prodotti e affinamenti.

Cerificazioni

Facciamo parte del progetto “Prodotto di montagna” una filiera con un disciplinare che regola in modo rigoroso il tipo di allevamento la lavorazione del latte ed in generale la conduzione di una azienda agricola di montagna nel rispetto degli animali e del territorio.

Sistema colturale


Ricette

Polenta taragna con formaggi di capra

Questa è una tipica ricetta della nostra valle che nel periodo autunnale ed invernale è molto apprezzata, è praticamente un piatto unico ma si accompagna bene anche con qualche fetta di salame.

  • 500 gr. Farina di mais preferibilmente semintegrale
  • 200 gr. Burro
  • Qualche foglia di salvia
  • 150 gr. Crescenza di capra
  • 300 gr. Caciotta di capra
  • 200 gr. Blue di capra (erborinato)

Portare l’acqua salata ad ebollizione ed aggiungere la farina sfarinando bene con una frusta eliminando tutti i grumi, cuocere per 15 minuti, aggiungere il formaggio tagliato a dadini e metà del burro ben rosolato, cuocere per 40 minuti quindi aggiungere il rimanente burro ben rosolato con la salvia e cuocere per altri 10 minuti facendo amalgamare bene tutti gli ingredienti.
Servire la polenta bella calda e fumante.
La polenta deve essere tenuta mescolata durante tutta la cottura,deve essere bella morbida come si suol dire all’onda.

 


© 2020 Copyright Cibusform SRL via Monvisio 8 IT-37060 Sona VR P.Iva 04393240231